L’esecuzione dell’aggiornamento della rete o di test ottici può richiedere la disconnessione di una fibra. Questo è spesso più facile a dirsi che a farsi, dal momento che trovare la giusta connessione può essere complicato, in particolare a causa di errori di etichettatura delle fibre o di errori nelle registrazioni. Mentre la fibra spenta può essere identificata utilizzando un generatore di toni (270 Hz, 1 kHz, 2 kHz), la tecnica di identificazione di una fibra attiva spesso coinvolge un tecnico che tira a un’estremità del cavo ricercato ed un altro tecnico che tenta di identificare quale bretella si muove all’ altro capo: un processo che si traduce in lunghi ritardi e può causare inutili interruzioni del servizio.

FAVA propone l’identificatore di fibra ottica OFI401 che consente ai tecnici di identificare una specifica fibra viva senza doverla scollegare e, soprattutto, senza dover indovinare. OFI401 permette di vedere se sulla fibra è presente una trasmissione, di vedere a che lunghezza avviene la trasmissione e la sua direzione.

Questo porta due vantaggi importanti:

  • Niente più interruzioni di rete a seguito di procedure di identificazione / identificazione delle fibre
  • Rendere minima la necessità di accedere alla rete aiuta a prevenire errori