Con gli impegni europei ed italiani di sviluppare la banda ultralarga anche a livello di aree bianche entro il 2020 la diffusione dei collegamenti ottici negli ultimi anni è diventata sempre più capillare.  La maggior parte di essi è attualmente basata su moderne fibre monomodali, tuttavia sia le fibre monomodali che quelle multimodali sono suddivise in tipi o categorie conformi a standard stabiliti dalle organizzazioni internazionali. Gli standard per le performance dei cavi sono definiti a livello internazionale dalle associazioni IEC e ITU. Normalmente le specifiche ITU sono più restrittive delle IEC.  Nella realizzazione di un collegamento in fibra ottica è fondamentale testare la qualità di trasmissione per assicurarsi che il segnale video, vocale o dati sia adeguato…

 

Leggi avanti l'articolo